Posted on Lascia un commento

Tende per ufficio, come sceglierle?

tende per ufficio

Tende per ufficio che devono arredare e nello stesso tempo filtrare sole e calore nell’ambiente in cui si lavora. Ma come sceglierle?

E’ importante valutare diversi fattori per la scelta delle tende per un ufficio, negozi, struttura ricettiva o comunque un ambiente lavorativo, ecco quali sono:

 

  • Colori
  • Tipologia di tendaggio
  • Gestione della luce
  • Gestione del calore
  • Praticità

Colori

Devono adattarsi all’ambiente (colori delle pareti e mobilio) evitando i colori scuri che possono incupire, togliere molta luce e rendere il luogo di lavoro poco rilassante. Sempre meglio optare per colori chiari  che rendano l’ambiente luminoso. 

 

Tipologia di tendaggio 

La scelta delle tende per un ufficio, negozio o luogo di lavoro è abbastanza ampia perchè include sia le tende tradizionali in tessuto che le tende tecniche.

Per tendaggio tradizionale si intende tenda sartoriale in tessuto

  • Tenda all’americana
  • Tenda a onde wave
  • Tenda a pacchetto
  • Tenda a pannello

 

Per tenda tecnica si intende tutto ciò che non viene cucito ma fabbricato e assemblato disponibile in vari materiali come alluminio, resina, pvc, ecc..

  • Tenda veneziana 
  • Tenda verticale
  • Tenda a rullo
  • Tenda plissè

Gestione della luce

In un ambiente di lavoro che sia un ufficio dove è importante non avere riflessi sullo schermo del pc piuttosto che una vetrina dove proteggere gli articoli da sole e calore è necessario scegliere la tenda piu’ adeguata che possa bilanciare bene la gestione della privacy, del calore e della luce. Le tende sartoriali offrono una vasta gamma di tessuti piu’ o meno pesanti la cui scelta andrà fatta in base a quanta luce si vuole far entrare nell’ambiente, le tende tecniche in genere hanno diversi sistemi e meccanismi di gestione della luce, ad esempio la tenda veneziana si puo’ alzare  oppure le lamelle possono roteare per gestire la luce.

 

Gestione del calore

Altra cosa importante sopratutto nei mesi piu’ caldi è la gestione del calore. Cosa molto frequente in uffici negozi e strutture ricettive dove le aperture non hanno tapparelle e persiane ma sono totalmente  a giorno.

In questo caso è necessaria l’istallazione di una tenda all’esterno della struttura che possa bloccare i raggi solari ancora prima che possano entrare nell’ambiente riscaldando la stanza, questo permette un abbattimento non indifferente del calore e nel caso di presenza di climatizzatori anche di risparmio energetico.

  • Tenda a rullo da esterno
  • Tenda veneziana da esterno  

 

Praticità

La praticità è riferita all’aperura della tenda che, come nel caso delle abitazioni, deve essere adeguata al tipo di finestra che si copre (leggi anche COME SCEGLIERE LE TENDE) e pratica anche nella pulizia sia che si tratti di una tenda sartoriale che di una tenda tecnica.

Cosa evitare                         

  • Colori troppo scuri che possano incupire l’ambiente
  • Fantasie particolari che possano creare confusione e distrazione
  • Tendaggi troppo complicati ed elaborati (esempio tendoni, mantovane, doppie tende ecc..)
  • Tende che non si possano pulire in alcun modo

 

Seguendo queste poche accortezze sarà semplice fare una selezione nella scelta delle tende per ufficio per avere qualcosa di bello e pratico nello stesso tempo.

Lascia un commento
Please rate*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *